dialetti romagnoli in rete
 
               
 
+ RASSEGNE & RACCOLTE
+ Prov. di Ravenna
+ Prov. di Forlì-Cesena
+ Prov. di Rimini
+ Prov. di Bologna
+ Prov. di Firenze
+ Prov. di Ferrara
+ Rep. di San Marino
+ Dialetti emiliani
+ Prov. di Pesaro e Urbino
+ Altri dialetti
 

Cesena ■■■□□□

Cesena: l'emozione del viaggio, video promozionale realizzato dal Comune di Cesena con la regia di Matteo Santi


Cino Pedrelli - □

Cino Pedrelli è fra i più importanti autori romagnoli e – assieme al suo amico e concittadino Walter Galli – è uno dei massimi ispiratori del filone neodialettale cesenate e romagnolo in genere.

Come poeta dialettale ha pubblicato le raccolte La cumetta. Versi romagnoli, 1942-49 (Faenza, Fratelli Lega, 1949) e Du caval i bat e’ mond (Villa Verucchio, Pazzini, 2004).

In lui l’attività letteraria si accosta a quella di studioso del dialetto e dell’antropologia culturale della Romagna. Questi studi sono stati recentemente raccolti nel saggio Meriggio in Romagna. Fra dialetto, folklore e poesia, curato da Roberto Greggi e Giuseppe Bellosi e pubblicato nel 2009 dalla Editrice La Mandragora di Imola per l’Associazione «Istituto Friedrich Schürr». Una recensione del saggio si può trovare ne la Ludla di Gennaio-Febbraio 2010 (pagg. 1, 9)

Per un profilo bio-bibliografico di Pedrelli segnaliamo:

• l’intervista che ha rilasciato a Radio Cesena negli anni ’70 del secolo scoprso e ripubblicata ne la Ludla di Dicembre 2008 (pagg. 2-3)

• la recensione della raccolta Du caval i bat e’ mond, scritta da Dino Pieri e Maria Assunta Biondi e pubblicata ne la Ludla di Ottobre 2004 (pagg. 2-3)

• la “Nota” di Maurizio Balestra scritta a commento della poesia Giorgio, ne la Ludla di Dicembre 2007 (pagg. 4-5)

Alcune sue poesie sono state interpretate da Nino Severi e incluse nella raccolta Poeti del dialetto a Cesena, dell’associazione Tosca.

la Ludla

Chèmp ad bataja, una poesia pubblicata ne la Ludla di Marzo 2004 (pag. 12)

Giorgio, una poesia pubblicata ne la Ludla di Dicembre 2007 (pagg. 4-5), con una “Nota” di Maurizio Balestra.

La galuppèda, una poesia pubblicata ne la Ludla di Marzo-Aprile 2009 (pagg. 4-5)

E’ did, una poesia pubblicata ne la Ludla di Luglio-Agosto 2009 (pag. 3)